POLITICA PER LA QUALITA’ E AMBIENTE

 

Certificato UNI ISO 9001 2008 OrziCertificato UNI EN ISO 9001 2008

Questa certificazione è valida per il seguente campo di applicazione:

Vendita, assistenza e noleggio di carrelli elevatori elettrici, diesel e macchine per interni.

Vendita ed assistenza di batterie trazione per carrelli elevatori.

Erogazione di corsi di formazione in materia di sicurezza per addetti all’uso di attrezzature di lavoro.

Erogazione di servizi di logistica presso i magazzini dei clienti

 

  1. Generalità

Al fine di garantire la corretta gestione di un Sistema Qualità e Ambiente e l’applicazione della presente Politica per la Qualità e Ambiente, la Direzione Generale chiede la collaborazione di tutto il Personale Aziendale.

La Politica della Qualità e Ambiente perseguita da ORZI é esplicitata nei  punti seguenti :

 

  • RAPPORTI CON I CLIENTI

 

Nell’ambito dei rapporti che ORZI intrattiene con la propria Clientela, sono prerogative indispensabili :

  • percepire in modo corretto le richieste e i bisogni del Cliente e tradurli in prodotti e servizi di qualità che concretizzino e superino le sue aspettative;
  • mostrare la maggiore flessibilità possibile rispetto alle esigenze dei Clienti ;
  • mantenere con i Clienti rapporti chiari al fine di prevenire eventuali reclami da parte degli stessi;
  • rispettare i tempi di consegna previsti ;
  • valutare il grado di soddisfazione dei Clienti ;
  • valutare le criticità di processo/prodotto rilevate dai Clienti attraverso lo studio delle cause dei reclami dagli stessi presentati.

 

  • RAPPORTI CON I FORNITORI

 

Per quanto attiene ai rapporti dell’Azienda con i propri Fornitori, si ritiene auspicabile :

  • effettuare un’accurata analisi volta alla selezione di Fornitori affidabili con i quali intraprendere rapporti duraturi ;
  • rendere i Fornitori stessi partecipi della Politica per la Qualità e Ambiente perseguita dall’Azienda, in modo da integrarli come collaboratori;
  • coinvolgere i Fornitori nei piani di miglioramento aziendali e nello scambio di know-how.

 

  • ORGANIZZAZIONE INTERNA

 

Al fine dell’ottimizzazione dell’organizzazione interna, la Direzione Generale d’ORZI giudica prioritario :

  • provvedere a fornire a tutti i dipendenti e gli strumenti pratici e teorici che li mettano in grado di contribuire al conseguimento degli obiettivi aziendali ;
  • coinvolgere e integrare tutte le risorse aziendali nell’ottimizzazione delle attività e nel miglioramento dei servizi in funzione delle aspettative del Cliente;
  • identificare ed investigare le aree critiche per la Qualità e Ambiente;
  • attuare Azioni Correttive e/o Preventive;
  • puntare al miglioramento continuo.

 

  1. POLITICA

 

La Direzione Generale della ORZI, in considerazione della crescente richiesta da parte del mercato di standard qualitativi consolidati e convinta dei miglioramenti interni conseguibili con lo sviluppo di una cultura della qualità, ha deciso di dare attuazione ad un Sistema Qualità e Ambiente conforme alle norme ISO 9001:2008 e 14001:2004 con il preciso obiettivo di mantenere la certificazione aziendale.

E’ quindi intendimento della ORZI, affrontare e risolvere le problematiche conseguenti al perseguimento di tale scopo adottando adeguati mezzi operativi, creando un ambiente idoneo al corretto svolgimento delle attività e soprattutto responsabilizzando in modo coordinato tutto il Personale che opera in Azienda.

Obiettivo della ORZI è fare in modo che tutte le attività siano sviluppate in modo efficace, efficiente ed economico mantenendo un sistema di gestione aziendale della Qualità improntato sui seguenti principi fondamentali:

 

  • costante determinazione nella ricerca ed eliminazione delle non conformità da reclamo cliente nella convinzione che un difetto può condurre non solo ad un intervento correttivo (ed ai relativi costi), ma anche a possibili azioni per responsabilità per danni. Monitoraggio attraverso l’indice delle non conformità da reclamo cliente, (monitorato con il sistema informatico lavori in garanzia).
  • Perseguimento di una collaborazione assidua e costante con i fornitori di servizi allo scopo di attivare rapporti improntati ad una crescita continua e congiunta della Qualità complessiva, mediante monitoraggio dell’indice sulle non conformità da forniture, (monitorato con il sistema informatico lavori in garanzia).
  • Perseguire la sempre scrupolosa ed attenta formazione del personale monitorandola mediante l’indice sulle ore di formazione come meglio descritti nella procedura (PGQ 03.00).
  • Prevenire al massimo i rischi e ridurre al minimo gli infortuni sul lavoro attraverso un’attenta formazione dei nostri dipendenti come meglio descritti nella procedura (PGQ 03.01).
  • Perseguire il rispetto costante dei termini di consegna . Il monitoraggio avviene attraverso l’indice sul sistema informatico con la dicitura chiamate in ritardo.
  • Il rispetto dei requisiti contrattuali presi con i Clienti. Il tutto si riassume nell’indice di soddisfazione del cliente.
  • Impegno costante nella prevenzione dei problemi e delle carenze attraverso il coinvolgimento individuale ad ogni livello in merito alla Qualità delle attività di competenza ed oggettivazione del Know-how aziendale attraverso il miglioramento della comunicazione interna, monitorata mediante l’indice premio di risultato, basato sul numero dei verbali il
  • Garantire il rispetto di tutti i requisiti di legge inerenti l’attività di impresa ed il prodotto, soprattutto per quanto riguarda la tutela dell’ambiente e la sicurezza nell’ambiente di lavoro
  • impegnare le proprie risorse umane e materiali al fine di migliorare in maniera continua le proprie prestazioni ambientali e della qualità;
  • monitorare la soddisfazione del cliente, non solo per l’erogazione del servizio di assistenza, noleggio e vendita di carrelli ma anche nell’erogazione del servizio di formazione e del servizio di logistica presso il cliente
  • prevenire e/o minimizzare l’inquinamento, nell’ottica dello “sviluppo sostenibile”, attraverso:
    • monitoraggio dei parametri analizzati nelle acque di scarico per individuare attività che possano determinare la riduzione di alcuni valori
    • monitoraggio del consumo energetico per ridurre lo spreco di risorse
    • riduzione dell’utilizzo di vernici a solvente a beneficio di vernici all’acqua
  • monitorare il numero delle NC ambientali al fine di ridurre le stesse e intraprendere AC efficaci;
  • Impegno costante nella prevenzione degli infortuni: monitoraggio attraverso l’indice di gravità e incidenza degli infortuni.

 

Il Rappresentante della Direzione ha la libertà organizzativa e l’autorità necessaria ad assolvere i seguenti compiti:

  • promuovere tutte le azioni necessarie per prevenire il verificarsi di situazioni non conformi al Sistema Qualità e Ambiente aziendale
  • identificare e registrare ogni problema rilevante per la qualità del sistema
  • proporre, concordare ed avviare soluzioni attraverso i canali stabiliti
  • verificare l’attuazione delle soluzioni concordate e stabilite.

 

La Direzione fa comunque presente che il conseguimento degli obiettivi sopra definiti è una responsabilità propria e di tutto il Personale ed è prerogativa di ognuno che il Sistema Qualità e Ambiente sia gestito attivamente e continuamente migliorato da persone motivate, responsabili e professionalmente preparate.

La Direzione Generale si impegna ad assumere un ruolo attivo nella promozione e guida di tutte le attività aventi influenza sulla Qualità e Ambiente, attraverso la diffusione, a tutti i livelli, della Politica qui esposta e la verifica periodica del suo grado d’idoneità, comprensione e d’attuazione attraverso riscontri diretti ed esami periodici dei risultati raccolti dal Rappresentante della Direzione o direttamente accertati.

 

La Direzione.

Per domande o chiarimenti CLICCA QUA