Super ammortamento 140%: cos’è e come posso applicarlo all’acquisto di un carrello elevatore?

Il super ammortamento al 140 per cento è stato introdotto dalla Legge di Stabilità 2016 al fine di agevolare  fiscalmente gli investimenti realizzati dagli imprenditori, per cui il nostro settore di riferimento,ovvero la vendita-acquisto di carrelli elevatori, rientra in queste incentivazioni. 

Per super ammortamento al 140 per cento facciamo riferimento ad un importante incentivo allo sviluppo delle imprese prorogato a tutto il 2017 per effetto di quanto disposto dall’ultima Legge di Bilancio.

Considerando i soggetti beneficiari, il super ammortamento 2017 al 140% è una deduzione extra contabile: una modificazione in abbassamento della base imponibile su cui determinare le tasse.

incentivi statali beni strumentali- muletti

Super ammortamento 140% 2017- Soggetti beneficiari:

Sono “tutti i contribuenti titolari di reddito di impresa e di lavoro autonomo”, Ovvero, anche imprenditori, professionisti e contribuenti titolari di partita IVA nel regime dei contribuenti minimi.

Super ammortamento 2017 al 140%: i beni oggetto di agevolazione fiscale

Il super ammortamento 2017 al 140 per cento può essere utilizzato dalle imprese che investono nei beni strumentali strettamente necessari per lo svolgimento dell’attività aziendale svolta, ossia i beni di uso durevole idonei ad essere impiegati come strumenti di produzione all’interno del processo produttivo dell’impresa; Anche in questo caso parliamo di un agevolazione che riguarda l’acquisto di nuovi muletti (carrelli elevatori), infatti Il super ammortamento può essere applicato su quei beni caratterizzati dalla cosiddetta utilità a fecondità ripetuta, quindi idonei a partecipare alla formazione del reddito dell’azienda su più esercizi.

Cos’è e come funziona il super ammortamento 2017 al 140 per cento?

E’ un’importante agevolazione fiscale sugli investimenti, fruibile per tutto il periodo di ammortamento del bene in oggetto Tecnicamente si tratta di una variazione in diminuzione della base imponibile su cui calcolare le imposte.

*Facciamo un esempio pratico.

Se l’impresa BIANCHI acquista un carrello elevatore  per un costo (netto IVA) pari a 10.000,00 euro e il relativo coefficiente di ammortamento è pari al 10% per 10 anni, la quota di ammortamento civilistica sarà pari ad euro 1.000,00 e sarà iscritta in bilancio. Con il super ammortamento, invece, Bianchi  potrà dedurre fiscalmente 1.400,00 il 14% (in luogo del 10). I 400 euro di maggiore ammortamento rappresentano la variazione in diminuzione della base imponibile su cui calcolare le imposte di cui parlavamo in precedenza.

 

 

incentivazioni carrelli elevatori

Scopri  i nuovi modelli di carrelli elevatori LINDE : collegati alla sezione del nostro sito dedicata. CLICCA QUI. 

Ricordiamo che i nostri carrelli elevatori possono essere acquistati con finanziamento, oppure possono essere noleggiati a lungo termine tramite noleggio operativo.

Potete contattarci telefonando allo 0525 420200 oppure inviando una e-mail all’indirizzo info@orzigiacomo.com

 I nostri uffici sono aperti dalle 08.00 alle 18.30 dal Lunedì al Venerdì  e al sabato fino alle 13.00, o semplicemente cliccando QUI.