­­

Super ammortamento 2019 agli sgoccioli: se cambi il tuo carrello entro dicembre, deduci il 130% dell’investimento

Dopo infinite discussioni, continue polemiche e diversi cambi di rotta, il Decreto Crescita entrato in vigore dal 1° di maggio, è finalmente diventato legge dal 1° di luglio.

Presenta alcune novità e misure fiscali per la crescita economica, interessanti per chi fa impresa.

La più importante è la proroga del super ammortamento che ripristina l’agevolazione bocciata con la nuova Legge di Bilancio: tale proroga consente di dedurre il 130% del costo sostenuto per gli acquisti di nuovi beni strumentali.

Se hai intenzione di cambiare il tuo carrello elevatore è quindi il momento giusto per farlo: potrai ammortizzare fiscalmente il tuo acquisto fino al 130% del suo valore.

 

Ma ricordati che hai tempo solo fino al 31 dicembre 2019!

Nel Decreto infatti sono inclusi solo gli investimenti di beni strumentali nuovi effettuati entro il 30 giugno 2020 ma a condizione che entro la fine dell’anno l’ordine risulti accettato dal venditore e sia stato versato un acconto pari almeno al 20% del costo di acquisizione.

Dal 2020 sarà poi tutto da ridiscutere e, come è già successo quest’anno, si rischia di rimanere fuori.

Nel Decreto Crescita sono inclusi gli investimenti di beni strumentali nuovi effettuati a partire dal 1° aprile, mentre restano fuori – purtroppo – tutti gli investimenti in beni strumentali nuovi effettuati dal 1° gennaio 2019 al 31 marzo 2019.

Una bella beffa per chi ha acquistato un bene strumentale nei primi tre mesi dell’anno in quanto non potrà usufruire di nessuna agevolazione fiscale.

Importante, inoltre, ricordare che la maggiorazione può essere fruita solo per gli acquisti su mezzi nuovi, anche mediante contratti di leasing.

Al di là di questo, restano invariati gli altri aspetti dell’agevolazione, introdotta per la prima volta con la legge di Stabilità 2016 e successivamente prorogata con alcune modifiche, dalle leggi di Bilancio 2017 e 2018.

L’Iper ammmortamento relativo ai beni intelligenti come da Industria 4.0 è quindi ancora attivo. Se sei interessato all’acquisto di carrelli elevatori di ultima generazione questa agevolazione fiscale ti permette di dedurre fino al 270% del tuo investimento.

Decreto Crescita la normativa (link https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:decreto.legge:2019;34)